Nozze d’oro sacerdotali di don ANGELO LANA

53

Notiziario di Telepace – giovedì 11.03.2004

Nozze d’oro sacerdotali di don ANGELO LANA

servizio di don Diego Acquisto

 Festa grande oggi a Ravanusa per la ricorrenza del 50° di Sacerdozio del Parroco della Parrocchia della Sacra Famiglia, Don Angelo Lana. Comunità parrocchiale in festa, unitamente ai Padri Passionisti, presenti per una Missione Popolare in corso, unitamente a tutta la Comunità ecclesiale di Ravanusa e non solo, perché saranno in tanti a partecipare anche da Sciacca, dove don Lana ha svolto il suo ministero sacerdotale per oltre un trentennio, come parroco in uno dei quartieri più vivaci e caratteristici della Città saccense , quale è quello di S. Michele.

Un momento di gioia allora oggi, di lode e di ringraziamento, con una solenne concelebrazione presieduta dall’ Arcivescovo Ferraro, per un ministero, quello del Parroco Lana, prestato senza clamore, lontano dai riflettori dei mass media, un servizio unicamente finalizzato alla gloria di Dio ed al bene delle anime, con tante realizzazioni concrete, che il Consiglio Pastorale Parrocchiale della Parrocchia Sacra Famiglia di Ravanusa, – al cui servizio don Lana si trova da oltre un decennio – ha voluto opportunamente evidenziare in un pieghevole, in cui, tra le tante realizzazioni murarie, il fiore all’occhiello ci sembra costituito dalla costruzione della Chiesa del Sacro Cuore con annesse aule catechistiche e Casa canonica a Sciacca e la stessa Chiesa Parrocchiale della Sacra Famiglia a Ravanusa, recentemente ultimata, con estesa Piazza antistante, salone sotterraneo, Casa canonica, Palestra per attività d’Oratorio, arredo panche e ed Organo elettronico. Tutto un complesso di realizzazioni, frutto dello zelo e dei numerosi talenti, umani ed organizzativi di cui è dotato il Parroco Lana, che oggi, nel tripudio più sincero di tanti fedeli e del Clero, ringrazia il Signore per le Nozze d’oro sacerdotali, 50 anni di ministero, esercitato in una costante tensione di fedeltà e di giovanile entusiasmo, in un rapporto dinamico tra Dio e l’uomo.

Nella vocazione sacerdotale come nelle altre vocazioni, sarebbe un errore pensare che tutto possa avvenire per pura successione di eventi, senza un provvidenziale piano di Dio, che spinge, nel caso della vocazione sacerdotale, ad una consacrazione totale per l’annuncio del suo Regno, invitando a rispondere positivamente alla chiamata, rinnovando anche nella routine quotidiana quel “sì”, ricco di fascino e di mistero, pronunciato il giorno dell’Ordinazione.

Don Angelo Lana è stato ordinato presbitero nella Cattedrale di Agrigento, il 25 aprile del 1954, dall’Arcivescovo Mons. Peruzzo e dopo un triennio come Vicario cooperatore nella Parrocchia della Cattedrale di S. Gerlando, nominato Parroco e Vicario Foraneo a Menfi, da dove nel 1958 viene trasferito a Sciacca, Parroco a S. Michele, sino al 1991; un lungo e fecondo periodo, durante il quale , Don Lana oltre a rinnovare materialmente tanti locali di culto, svolge anche tante altre mansioni, quali Assistente spirituale delle ACLI, coordinatore della zona pastorale S. Calogero, assistente spirituale del Movimento studenti e del movimento maestri di Azione Cattolica. Trasferito a Ravanusa, nella Parrocchia dell Sacra Famiglia nel 1991, Don Angelo Lana, oltre alla costruzione della nuova e moderna Chiesa, continua nella sua attività culturale con i Convegni di Maria Cristina, che richiamano l’attenzione di tanti e offrono stimoli di riflessione all’intellighentia locale, sui più scottanti temi di attualità.

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More