Il bello della democrazia e la discussione su una nomina…..

56

Il bello della democrazia e la discussione sulla nomina del vice-presidente DI MAIO della giovane Assia Montanino come capo della sua segreteria……con 73 mila euro l’anno !
Leggo su FB….“Ma se non sa privarsi dei privilegi nei fatti questa faccina d’angelo, il rinnovamento e la speranza del cambiamento dove vanno a finire?”. A parte quel tocco discutibile di ironia sulla faccina ‘angelo, la domanda non è sicuramente fuor di posto…anzi !

Leggo pure tra l’altro che “Questa ragazza è figlia di un signore distrutto dall’usura. Luigi Di Maio ha solo offerto un opportunità di lavoro a gente che non è stata tutelata dallo stato”. Un criterio di scelta certamente innovativo…….che induce a riflettere su tanti talenti trascurati…e su problematiche spesso ignorate, anche se non manca qualche legge, applicata più facilmente per gli amici……. come può accadere per l’usura,… che lascia sul lastrico tante vittime……

E detto questo…..certamente, a mio giudizio Di Maio avrebbe fatto bene, o assai meglio… pur indicando quella somma di 73mila euro annui nel decreto di nomina, in osservanza – penso – delle norme approvate dai legislatori precedenti (norme che – penso – deve osservare, finché non siano democraticamente cambiate!) …… avrebbe dovuto dire che 73 mila euro annui, con i problemi che ci sono ed a cui si ceve o trovare una soluzione…e con i tempi che corrono ecc. ecc… sono un pò troppi…. e – cghiarire ed affermare pubblicamente – che si sarebbe avviata una revisione, in logica consonanza con il programma annunciato agli elettori di tagliare dove possibile per liberare risorse da utilizzare meglio …. quante risorse !

Se mi posso permettere di dire una parolina tra i “contendenti” “miei amici di facebook” vorrei rimarcare che mi sembra azzeccato dire che “IL CONFRONTO NON È UNA DISPUTA MA UNA OCCASIONE PER RAZIONALIZZARE, PRENDERE COSCIENZA E NON FARSI IMBRIGLIARE”… ma mi pare troppo, troppo presto affermare che “purtroppo giorno dopo giorno, si delinea sempre più evidente il fallimento di un sogno e la delusione per chi ci ha creduto”,….. magari bisogna vere un minimo di pazienza ed aspettare per dire almeno “mese dopo mese…o anno dopo anno” …. dopo tanti, troppi anni in cui è stato messo su, tutto un sistema che ha prodotto l’attuale situazione che il popolo ha bocciato – e solennemente – nel modo più chiaro e civile possibile….

Adesso ai nuovi governanti – bisogna riconoscere che si trovano davanti a tutto un sistema che si propongono di smontare secondo il programma proposto agli elettori… un programma del tutto opposto e diverso … lo vediamo nei messaggi … e tanti messaggi sono condivisbili….. messaggi diversi dai precedenti governanti nella forma mentis … e nemmeno loro hanno la bacchetta magica…… che si vorrebbe che avessero….magari !

Mostrare troppa impazienza a voler vedere tutto e subito, dopo appena una ventina di giorni di governo, in cui pure qualche errore si può mettere in conto, anche dietro ed in conseguenza pure di un furia … tanta furia…. unitamente alle difficoltà di intendersi tra gli stessi “contraenti” non alleati ….., può indurre a far pensare ad un forte desiderio da parte degli avversari politici che il progetto approvato dalla maggioranza degli italiani … fallisca …. e desiderare che possano tornare in un modo o in un altro i vecchi governanti, più saggi…. sapienti …. navigati….scaltri…….. . Che però…….anche dai sondaggi recenti pare che il popolo aborrisca e pare impossibile che recuperino credibilità personale ………..

Se dopo il tempo necessario anche questi nuovi GOVERNANTI dallla maggiorazna del popolo dovessero essere aborriti….in democrazia ci potrà essere chissà quale nuovo Partito, Movimento o altro……… è il bello proprio della democrazia……..…

Dobbiamo adoperarci ed augurare che il futuro sia di quelli che mantengono le promesse elettorali confrontandosi però con i problemi concreti senza vendere illusioni….. e cogliere lo spirito vero della Costituzione…….troppo spesso non osservata…..furbescamente aggirata….manipolata….e recentemente abbiamo avuto un Parlamento formato con una legge dichiarata incostituzionale………..e nessuna sanzione hanno subito gli autori dell’incostituzionalità…… nel silenzio generale !

19-7-2018
Diego Acquisto

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More