FORMAZIONE PERMANENTE del CLERO

42

Martedì 21.1.2003

FORMAZIONE PERMANENTE del CLERO

sul tema“Il celebrante presidente: guida della comunità orante”

servizio di don Diego Acquisto

 

“Il celebrante presidente: guida della comunità orante” è il tema di riflessione per il Corso di formazione permanente per i presbiteri ed i diaconi della nostra arcidiocesi, che si svolgerà prossimamente, in due giorni, giovedì e venerdì, 23 e 24 gennaio, nella Casa dell’Accoglienza “Don Giustino” dei PP. Vocazionisti di Siculiana Marina. Una tematica di carattere liturgico, quella con cui è chiamato a confrontarsi il Clero agrigentino, nella considerazione del grande peso che la liturgia ha nell’azione della Chiesa, che, settimanalmente, viene a contatto con migliaia e migliaia di persone, attraverso le celebrazioni domenicali e festive, dove un impatto particolare ce l’ha il celebrante nel suo ruolo di presidente, soprattutto nel momento dell’omelia, quando la Parola di Dio viene attualizzata. Spetta all’omelia – dicono le autorevoli norme della Congregazione Vaticana per il Culto divino – spiegare il senso delle celebrazioni e chiarificare il contenuto dei testi biblici proclamati, chiarendo , per esempio che non esistono testi che incentivino attitudini discriminatorie o ostili verso i cristiani non cattolici, verso la comunità ebraica o le altre religioni, o che negano in qualche modo l’uguaglianza universale della dignità umana. Come dire che il celebrante, nell’omelia, deve prestare molta attenzione a non lasciarsi minimamente coinvolgere da filoni culturali che nella Parola di Dio non trovano fondamento alcuno.

Un tema, allora quello scelto “Il celebrante presidente: guida della comunità orante” – che chiama direttamente in causa i Presbiteri, nel momento più importante del loro ministero, che è quello della presidenza dell’assemblea liturgica; un tema – viene anche precisato – “che ci aiuterà nella preparazione del Congresso Eucaristico Diocesano”, con la grande assemblea che si svolgerà allo Stadio Esseneto di Agrigento, il prossimo 21 giugno, festa del Corpus Domini, tappa conclusiva del lavoro pastorale di quest’anno, come dei momenti celebrativi, programmati per il 25° di episcopato dell’Arcivescovo.

Nei prossimi giorni, a Siculiana Marina, il Corso di formazione permanente del Clero, prevede due relazioni: la prima di Don Salvatore Castronovo, direttore dell’Ufficio Liturgico Diocesano, sul tema “Il rapporto presidente assemblea” e la seconda di Don Salvatore Traina, arciprete di S. Giovanni Gemini, sul tema “La presidenza dell’assemblea: grazia ed arte”. Alle relazioni seguiranno sempre i dibattiti e gli approfondimenti vari, per un servizio sempre più completo e fedele al popolo di Dio che vive in Agrigento. E comunque, le conclusioni di tutto, sono riservate al Vescovo, l’unico che nella diocesi ha la pienezza del sacerdozio e che, perciò, è il supremo responsabile di tutte le celebrazioni liturgiche.

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More