A Firenze trasferito don Vincenzo Arnone, nominato Rettore della Chiesa dell’Autostrada, mentre pare imminente ad Agrigento la comunicazione dei trasferimenti dei Parroci

64

Si attende di ora in ora nella nostra diocesi la comunicazione ufficiale per il nuovo anno pastorale dei trasferimenti dei Parroci, decisi dell’Arcivescovo con i suoi più stretti collaboratori.
Intanto si apprende del trasferimento di don Vincenzo Arnone nella Chiesa dell’Autosdrada. Si tratta della Chiesa intitolata a San Giovanni Battista chiamata così perché voluta dalla Società Autostrade in commemorazione dei morti sul lavoro nella costruzione dell’A1.

Card. Giuseppe Betori

Un trasferimento questo deciso dall’arcivescovo-metropolita di Firenze, Card. Giuseppe Betori, nella cui diocesi, ormai in prestito da parecchi lustri, svolge servizio pastorale don Vincenzo Arnone, sacerdote agrigentino, favarese doc. Che comunque giuridicamente resta sempre incardinato nella nostra arcidiocesi, dove nel 1969 è stato ordinato presbitero. Una forma di fraterna collaborazione e di aiuto pastorale tra diocesi, prevista dalla normativa vigente, ed iniziata da don Vincenzo a Firenze nel 1988, dopo che lo stesso per 19 anni ha prestato servizio, a Bivona, a Porto Empedocle ed a Favara.

don Vincenzo Arnone

Prestato a Firenze, prima a Vallina, Comune di Bagno a Ripoli per dieci anni, e poi dal 1998 ad oggi, Don Vincenzo Arnone ha svolto il suo ministero nel Vicariato di Pontassieve . a Montebonello come parroco di S. Miniato e amministratore . parrocchiale di S. Eustachio in Acone.
Adesso il trasferimento a Campi Bisenzio, grosso centro di oltre 40.000 abitanti, sede di Vicariato, al confine con la diocesi di Prato. Don Arnone, comunque oltre a reggere la prestigiosa e rinomata Chiesa dell’Autostrada, darà anche la sua collaborazione nella parrocchia del Sacro Cuore, sempre a Campi.

Prestigiosa e rinomata la Chiesa dell’Autostrada, perché considerata moderno capolavoro dell’architettura italiana e non solo ! progettata a forma di nave da Giovanni Michelucci, bellissima nella sua parte esterna, dove prevalgono forme asimmetriche e il tetto in rame verde, ma stupenda anche nella parte interna, per le colonne che si ramificano verso l’alto, con lo stesso tetto in rame ma di color oro.


Un trasferimento questo di don Arnone, deciso e comunicato assieme a tanti altri trasferimenti e nuove nomine, nell’assemblea plenaria del clero fiorentino che si è svolta a Firenze a metà dello scorso giugno e che per tutti entra in vigore fra alcune settimane, nell’ultima decade del prossimo mese di settembre.

Da notare che è in programma proprio alla fine di settembre l’inizio della visita pastorale proprio nel vicariato di Campi Bisenzio. E la Visita Pastorale inizierà con una solenne concelebrazione presieduta dal Card. Betori, proprio nella Chiesa di San Giovanni Battista dell’Autostrada. Un momento questo sicuramente significativo anche per don Arnone, al quale nella nuova sede auguriamo buon lavoro non solo sul piano strettamente pastorale, ma anche in quello della cultura, dove – come ben sappiamo – continua fecondo il suo impegno di sacerdote-scrittore , autore di opere di taglio biblico-letterario, di narrativa, saggistica, di teatro, oltre che di collaborazione con alcune tra le più prestigiose testate giornalistico-pastorali della Chiesa italiana.

Tempo di trasferimenti e nuove nomine nelle diocesi italiane ! Anche in Agrigento, quest’anno chiaramente con un certo notevole ritardo, per quella che – si dice – ormai imminente pubblicazione – non manca una certa inquietudine, tra il Clero e forse soprattutto le Comunità, desiderose di conoscere i trasferimenti che si sono resi necessari per il migliore inizio del nuovo anno pastorale 2018-19.

Diego Acquisto

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More